MUSICA CREATIVA 

Il sogno di CREARE MUSICA  diventa realtà!!

Band che suona

Laboratori di musica creativa

Finalità progettuale La finalità dei laboratori è legata principalmente ad un approccio creativo. Per poter acquisire un lessico di significati dell'improvvisazione da mettere in pratica, si lavora sull'aspetto del sentire personale, ciò che la musica proposta genera a livello di percezione emotiva per ognuno dei partecipanti, su questi elementi si creeranno dei brani estemporanei. Saranno trasmesse delle tecniche di composizione estemporanee basate su schematizzazioni ad oggetti per poter rendere il lavoro di creazione semplice e di facile approccio anche senza conoscenze pregresse di composizione. La finalità è quella di creare dei laboratori interattivi in cui son previste delle lezioni dedicate all'ascolto ed altre dedicate alla pratica musicale, in aule attrezzate.

Modalità di Approccio Gli ascolti che verranno proposti avranno come scopo l'individuazione degli elementi caratteristici della musica di insieme e ci si soffermerà sull'interazione tra i musicisti. Il concetto di interazione che rende unica l'esecuzione del brano, viene espresso in maniera esaustiva attraverso il termine “audiotattile”, introdotto da Vincenzo Caporaletti, in cui fa rientrare tutte quelle pratiche improvvisative che modellano la forma musicale in base all'interazione tra musicisti.

Ascolti proposti “cosa ti fa venire in mente ciò che hai ascoltato?”. (Gino Stefani) Gli ascolti proposti saranno di brani già esistenti, in cui ci si soffermerà su elementi caratterizzanti; l'analisi dei brani sarà di aiuto per meglio intraprendere il proprio modo di composizione estemporanea. Per esempio, ascoltando un brano di un certo autore si andranno ad individuare le ipotetiche modalità di approccio creativo che l'autore stesso ha intrapreso, e lo si farà non solo sul piano dell'ascolto ma anche su quello visivo, con aiuto di grafici e partiture. Oltre l'aspetto analitico si porterà in essere anche l'aspetto emotivo che il brano stesso genera in ognuno dei partecipanti, e in base a ciò si andrà a lavorare creando un proprio “progetto sonoro”.

Imitazione Quando la musica è ascoltata o prodotta cogliendo le omologie con modi di fare presenti in altri ambiti e contesti della società. Il contrabbassista Charles Mingus nel 1957 registrò un brano dal titolo Haitian Fight Song descrivendo con la sua musica la rivoluzione degli schiavi neri di Haiti alla fine del 1700. Il musicista prende quell'episodio per poter fare un parallelo col periodo che stava vivendo lui e tutta la comunità nera alla fine degli anni cinquanta, periodo di tensione con le frange razziste. Il brano è una vera e propria evocazione di una protesta di piazza: l'intro del contrabbasso simula chi aizza il popolo alla rivolta, dopodichè entrano gli altri strumenti che accumulandosi e sovrapponendosi fanno crescere gradualmente la “rivolta”. https://www.youtube.com/watch?v=hEqP8DP6X3U

Il corso di musica creativa è un corso collettivo, ha una durata di 90 minuti

Violino sopra Sheet Music
ROMANO2.jpg

RAFFAELE ROMANO

CONTRABBASSO BASSO